Sabato 27 Gennaio si è tenuto a Desenzano del Garda il primo convegno italiano dedicato all’e-commerce, organizzato da AICEL, dal titolo “L’errore nell’e-commerce”.

L’evento è stato sponsorizzato da Pangora Italia e patrocinato dal Comune di Desenzano del Garda e da IWA Italia e grazie a questi contributi l’accesso è stato gratuito, anche se era necessaria una richiesta di accredito on-line, visto i posti comunque limitati.

La partecipazione è stata molto alta, 300 le presenze a detta degli organizzatori e non posso che confermare il numero visto che nella sala non c’erano più posti liberi.
La maggior parte dei presenti erano merchant, l’evento era effettivamente tagliato sulle loro esigenze e per dare informazioni su aspetti fondamentali dell’attività di vendita on-line che spesso vengono invece trascurati.

Gli interventi sono stati ben delineati, tranne il primo forse che è andato un po’ troppo lungo e non c’è stato tempo a sufficenza per approfondire meglio l’argomento originario dell’intervento, ovvero “Il commercio elettronico Italiano”.
Gli altri interventi, della mattina e del pomeriggio, sono stati molto interessanti e focalizzati sull’approfondimento di argomenti interessanti ed attuali, come la costruzione della fiducia anche tramite l’utilizzo dei blog, l’ottimizzazione dei risultati utilizzando i comparatori di prezzo, la realizzazione di un piano marketing (cosa spesso sottovalutata) e la presenza sui motori di ricerca e relative strategie.

Gli intervenuti hanno avuto modo di porsi delle domande che potranno contribuire ad aumentare il loro grado di esperienza di vendita on-line.
Sicuramente nella prossima edizione sarà utile avere uno spazio più ampio per sessioni di domande dal pubblico ai relatori ed un più ampio utilizzo di casi aziendali come supporto alle argomentazioni.
Come primo evento, a mio avviso, è andata molto bene ed ho avuto modo di incontrare e conoscere molte persone, cosa che di sicuro male non fa.

Quindi, bene AICEL ed avanti tutta. Attendo fiducioso il prossimo evento.