Ricordiamo a tutti quelli che vogliono aprire o hanno inaugurato da poco un sito di e-commerce che la normativa vigente richiede semplicemente una comunicazione di inizio attività al comune in cui si trova l’azienda (come previsto dall’art.5 del d.lgs 114/98)

Vogliamo sottolinearlo perchè ultimamente alcuni giornali hanno riportato in modo poco chiaro una sentenza della Cassazione (n.12355/09 del 24 marzo 2009), che ha sanzionato con una multa di €5.000 l’intestatario di un sito che non aveva eseguito la suddetta comunicazione.

Non si tratta quindi di una nuova norma o autorizzazione da richiedere all’amministrazione comunale, ma semplicemente dell’applicazione di una norma già esistente.
Si è parlato addirittura di “tasse sul commercio elettronico”! Non è così, si tratta solo di una comunicazione, di cui il comune prende atto senza in nessun modo intervenire nell’esercizio della vostra attività.

Invitiamo quindi chi non avesse già provveduto a mettersi da subito in regola, anche nel caso in cui il vostro sito sia ancora in fase di allestimento.
Per maggiori informazioni vi consigliamo comunque di rivolgervi al vostro commercialista.