Come fare email marketing e, più in particolare, come gestire l’invio delle newsletter per un sito di commercio elettronico in modo efficace?
Sicuramente ci sono alcuni siti e-commerce dai quali c’è molto da imparare: eccovi un piccolo caso di studio che ci è capitato recentemente.

Nei giorni scorsi ci siamo imbattuti in una newsletter inviata da Zooplus, sito e-commerce dedicato alla vendita online di prodotti e accessori per animali domestici, agli utenti iscritti alla loro newsletter: la newsletter, con oggetto “5% di sconto per te: buon compleanno!”, è dedicata agli utenti che festeggiavano il compleanno nella data di ricezione.

Fantastico e ottima strategia di email marketing: grazie ad una profilazione efficace ho la possibilità di intercettare una tipologia specifica di utenza e inviare dei coupon di sconto dedicati, con tassi di conversione spesso sorprendenti.

Newsletter Zooplus

Peccato che, per un errore nell’invio (o si è trattato di una scaltra strategia di email marketing studiata a tavolino?), la newsletter è stata inviata a una grossa fetta degli utenti iscritti alla newsletter di Zooplus, anche a quelli che non festeggiavano il compleanno.

Meglio se non fosse accaduto, ma poco male: errare è umano; i destinatari di questa newsletter, dopo essersi sentiti anzitempo più vecchi di un anno per qualche istante, avranno subito riconosciuto l’errore, pressoché innocuo.
In Zooplus, una volta riconosciuto l’errore (dopo pochi minuti), sono riusciti a sfruttare positivamente questo errore in modo efficace, creativo e decisamente simpatico, ed hanno inviato una seconda newsletter agli utenti iscritti, avente oggetto “UPS, errore nostro! 5% di sconto: ECCO IL CODICE!”

 

Zooplus Newsletter

Brava Zooplus: stai facendo email marketing nel modo giusto!