45 Statistiche E-commerce che devi conoscere nel 2019

45 Statistiche E-commerce che devi conoscere nel 2019 

 

Ci piace essere sempre aggiornati e recentemente abbiamo letto un articolo che ci è sembrato ben fatto e molto chiaro, 45 Ecommerce Statistics You Need to Know in 2019 del blog WordStream. Mette in luce una serie di statistiche e-commerce del mercato USA, che risultano ugualmente interessanti per il panorama italiano. così abbiamo pensato di tradurlo per renderlo accessibile anche chi ha qualche incertezza con l’inglese. E’ molto lungo, lo pubblicheremo diviso in 4 parti. Buona lettura!

Parte 1

Il mondo e-commerce è sempre più vasto e in costante mutamento. Diventa pertanto importante e cruciale conoscere alcune statistiche che possono aiutare ad offrire un’esperienza migliore ai propri utenti ed emergere tra i vari concorrenti.

In questa prima parte affronteremo le statistiche relative ad Amazon e Google Shopping.

Statistiche E-commerce di Amazon (dati mercato USA)

  •        Amazon è il principale rivenditore online con un fatturato netto di 232,88 miliardi nel 2018. (Statista)
  •        Amazon ha oltre 100 milioni di membri Amazon Prime. (Jess Bezos in a letter to shareholders)
  •        Altre fonti stimano che ci siano 95 milioni di membri Amazon Prime negli Stati Uniti. (Statista)
  •        In media 2 consumatori statunitensi su 5 (41%) riceve da 1 a 2 pacchi da Amazon ogni settimana. Il numero sale alla metà per i consumatori tra i 18-25 anni, e al 57% per i consumatori  tra i 26  e 35 anni. (Walker Sands)
  •        Negli ultimi 6 mesi l’83% dei consumatori statunitensi ha fatto un acquisto su Amazon. (BigCommerce)

statistiche-amazon-2018

Da tenere presente: Amazon sta formando le aspettative dei consumatori

Prendi in considerazione Amazon Prime. 95 milioni di persone rappresentano quasi un terzo della popolazione degli Stati Uniti. Ora, che sono abituati ad avere la spedizione gratuita e a ricevere il pacco nel giro di 2 giorni, pensi che potranno capire se invii a loro la bolla di spedizione informandoli che ci vorranno dai 7 ai 10 giorni prima di ricevere il pacco? Probabilmente no.

Questo significa che devi anche capire come offrire la spedizione gratuita in 2 giorni senza però distruggere i margini del tuo business.

Tenere il passo di Amazon non è affatto un compito facile, ma devi cercare sempre di fare il massimo. Altrimenti lotterai solo per restare a galla e molto meno per crescere.

Statistiche di Google Shopping

  •        In media dalla ricerca del prodotto su Google e l’acquisto trascorrono 20 giorni (26 giorni per Amazon). (Jumpshot)
  •        Il 35% delle ricerche di prodotti su Google si trasforma in transazioni entro 5 giorni. (Jumpshot)
  •        La spesa pubblicitaria su Google Shopping è aumentata del 43% YoY nell’ultimo quadrimestre del 2018, diventando il quadrimestre con il tasso di crescita più alto negli ultimi 2 anni.               (Merkle)
  •        Il targeting cross-device genera il 16% di conversioni in più per gli inserzionisti del settore retail negli Stati Uniti. (Google)
  •        Gli annunci Google Shopping presentano un tasso di conversione più alto rispetto ai prodotti sponsorizzati di Amazon e agli annunci sponsorizzati degli altri Brand. (Merkle)

google-shopping-sneakers-uomo

Da tenere presente: gli inserzionisti degli e-commerce non possono ignorare Google Shopping

Amazon potrebbe dominare il settore dell’e-commerce, ma è lontano dall’essere l’unico posto in cui i consumatori cercare i prodotti e fanno acquisti.

Infatti, Google Shopping potrebbe essere una soluzione migliore. La piattaforma presenta una più veloce rotazione nelle transazioni e un più alto tasso di ricerche che convertono pochi giorni dopo.

google-shopping-sneakers-uomo

 

Questo cosa significa per gli inserzionisti degli e-commerce?

Semplice: fai in modo di essere sicuro di usare Google Shopping per promuovere i tuoi prodotti.

Hai trovato utili queste statistiche? Ti aspettiamo allora la prossima settimana con la seconda parte. Affronteremo tematiche interessanti e fondamentali come spedizioni e resi.

Vuoi incrementare le performance di Google Shopping o di altri canali ed evitare investimenti di denaro inefficaci?

Puoi contattarci per una consulenza così da analizzare insieme il tuo business, confrontarci e seguirti in questo percorso. Ti aiuteremo a individuare i canali migliori per il tuo e-commerce e ottimizzarli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *